Skip to main content

Champagne Grand Vintage 2012

  • Fresco
  • Armonia
  • Morbidezza

Ogni Grand Vintage è unico, l'interpretazione libera e personale dello Chef de Cave di Moët & Chandon. 74° millesimato della storia della Maison, Grand Vintage 2012 si distingue per la sua maturità, la sua complessità e il suo carisma.

Il Grand Vintage 2012 evoca la transizione dalla primavera all'estate. Offre una particolare armonia, accompagnata da una dolce sensazione di freschezza.

ASSEMBLAGGIO

Il successo ottenuto dai vini provenienti da vitigni a bacca nera, Meunier in testa, spiega la loro predominanza in questo assemblaggio. Per una volta, lo Chardonnay è leggermente in calo : 

 

PINOT NOIR
33%
MEUNIER
26%
CHARDONNAY
41%

Tempi di maturazione in cantina: minimo 5 anni

Invecchiamento dopo la sboccatura: minimo 6 mesi

Dosaggio : 5g/litro

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Une colore cangiante:

Giallo paglierino, brillante, riflessi verdi, perlage fine e persistente.

Un bouquet fresco:

I primi indizi di fiori bianchi evolvono verso note di pasticceria, dolci e bionde, punteggiate da sfumature di noce fresca, nocciola o biscotto. Al loro fianco, il frutto e croccante, appena maturo, con aromi di pera, pesca bianca e nettarina.

UN PALATO ARMONIOSO:

Il primo contatto è soffice, morbido e fluido. Poi la texture si sviluppa, morbida come il cachemire. Questa morbidezza iniziale si purifica progressivamente, la trama acida si espande e persiste, offrendo una nota finale iodata, acidula e salivante, evidenziata da una sfumatura di pompelmo rosa.

Noci fresche
Nocciola
Biscottata
Perfect serve
1

Colloca la bottiglia in un secchiello per champagne, riempi con ghiaccio e aggiungi dell’acqua. Lascia riposare per almeno 15 minuti prima di servire.

2

Estrai la bottiglia, asciugala con cura, poi rimuovi delicatamente la capsula nera.

3

Allenta la gabbietta senza rimuoverla del tutto, tenendo in posizione il tappo di sughero con il pollice.

4

Afferra la bottiglia dal fondo e ruotala fino a estrarre il tappo (non ruotare il tappo). Rimuovi delicatamente il tappo.

5

Riempi i bicchieri per due terzi. Prima le signore, ovviamente... Poi lascia che i tuoi ospiti assaporino la magia di Moët!

« Monsieur Moët non è mai entrato in una stanza senza scacciarre la noiai proprio come il suo champagne. »
Attribuita a un contemporaneo di Jean-Remy Moët