Skip to main content

Moët Impérial

Moët Impérial

Note di degustazione

Composizione

L’assemblaggio riflette le caratteristiche distintive e complementari delle tre varietà di uve della Champagne, le cui proporzioni variano in base alle annate per ritrovare la medesima armonia: la corposità del Pinot Nero (dal 30 al 40%), la rotondità del Meunier (dal 30 al 40%), la raffinatezza dello Chardonnay (dal 20 al 30%).

Colore elegante

Giallo paglierino con riflessi dorati e venature verdi.

Bouquet spumeggiante

Mela verde, agrumi... Una sorprendente intensità di note fruttate, immediatamente seguite dalla freschezza delle sfumature minerali e dei fiori bianchi. L'eleganza delle note bionde di brioche, cereali e noci fresche annunciano un’elegante maturità.

Palato che coniuga generosità e finezza

Generose e gustose, le note di frutti a polpa bianca (pera, pesca, mela) si rivelano al palato insieme a un perlage fine e leggero. Poi si impone, poco a poco, la morbida vivacità degli agrumi e le sfumature di uva spina.

Dosaggio

da 7 a 9 g/litro - Brut

Tempi di maturazione in cantina

24 mesi

Invecchiamento dopo la sboccatura

3 mesi

Cromaticità

Chiudendo gli occhi, Moët Impérial evoca il giallo dorato dello zabaione, le tonalità fresche di un agrume giallo, la trasparenza ariosa di una spuma, i riflessi verde chiaro della polpa del cetriolo o la brillantezza cristallina di un’opalina.

Texture

Il perlage fine richiama una texture morbida e ariosa. Il palato sottile richiede una masticazione energica, ma non aggressiva, come quella data dalla cottura “al dente” delle fettuccine o dalla polpa di una pera granulosa e croccante.

do

I prodotti crudi, sushi, sashimi, carpaccio con frutti o erbe aromatiche.

La frutta fresca accompagnata da un elemento di contrasto iodato, salato o piccante.

L'acidità accentuata, ma accompagnata con armonia da una sensazione di untuosità: beurre blanc ai capperi, crema di avocado e caviale di limone...

Una tonalità iodata: ostriche, foglia d’ostrica, ricci di mare...

Una sfumatura vegetale, senza sovracottura e condita (con olio extravergine di oliva e sale grosso) per addolcire il sentore vegetale.

Un tocco di spezie orientali, curcuma o curry, aggiunte come condimento.

don't

L’eccesso di contrasti: agrodolce, dolce-salato...

Lo zucchero, il miele, la frutta candita

L’eccessiva amarezza: caffè, cioccolato fondente, spezie amare...

Il secco dato dalla sovracottura

Le consistenze molli e appiccicose

Le spezie orientali

Matrice degli ingredienti

pourquoi ?
Mâche non excessive
Jutosité délicate et élégante
Œufs de poisson (pour le craquant
et la salinité iodée)
Quel ingrédient ?
Poissons à chair blanche
(daurade, bar, turbot, St. Pierre, Sole)
Œufs de poisson
Comment ?
Cru
Poissons à chair blanche
(daurade, bar, turbot, St. Pierre, Sole)
Œufs de poisson
Cuit
Rôti sans excès de coloration
Poché et servis avec une mayonnaise
vis avec une mayonnaise

Ispirazioni

Petto di pollo di Bresse arrosto, salsa alle erbe

La freschezza, prima di tutto! 

Anatra saltata, chips di zenzero e noodles

Tenerezza e croccantezza

Cuscus mediterraneo, basilico, coriandolo, albicocche secche e melanzana

Cucina vegetariana

Cappuccino Zucca e Tartufo bianco

Snack

« Proprio come il suo champagne, quando Monsieur Moët entrava in una stanza, la noia svaniva.. »
Attribuita a un contemporaneo di Jean-Remy Moët